Notizie utili

Bollo Auto 2016

La giunta provinciale ha modificato con l’art. 1 della Legge provinciale 25 settembre 2015, n° 11, la regolamentazione per quanto concerne le tasse automobilistiche.

A partire del 1° gennaio 2016 è stata reintrodotta per tutti i veicoli, esclusi quelli adibiti ad uso professionale e che hanno un’età tra i 20 e 29 anni, la tassa di possesso. Questa però è ridotta del 50%. Per tutti i veicoli con età superiore a 30 anni e che sono utilizzati su strade pubbliche, deve essere versata una tassa forfettaria come previsto dall’articolo 63, comma 4, della legge 21 novembre 2000, n. 342, e successive modifiche (cioè Euro 25,82 per gli autoveicoli ed Euro 10,33 per i motoveicoli.

Con questa modifica si ottiene u n adeguamento alla regolamentazione nazionale, con il vantaggio che per i veicoli tra i 20 e 29 anni la tassa è ridotta della metà. Ecco qui sotto il mtesto dell'art. 1:

LEGGE PROVINCIALE del 25 settembre 2015, n. 11

Disposizioni in connessione con l’assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Bolzano per l’anno finanziario 2015 e per il triennio 2015-2017

OMISSIS

CAPO I
DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ENTRATE

Art. 1
Modifica della legge provinciale 11 agosto 1998, n. 9, “Disposizioni finanziarie in connessione con l'assestamento del bilancio di previsione della provincia per l'anno finanziario 1998 e per il triennio 1998-2000 e norme legislative collegate” nonché disposizioni transitorie collegate


1. I commi 1, 2 e 3 dell’articolo 8-bis della legge provinciale 11 agosto 1998, n. 9, e successive modifiche, sono così sostituiti:

“1. Gli autoveicoli e i motoveicoli, esclusi quelli adibiti ad uso professionale, a decorrere dall’anno in cui si compie il ventesimo anno dalla loro costruzione sono assoggettati al pagamento della tassa automobilistica provinciale di cui all’articolo 8, nella misura ridotta del 50 per cento.

2. Gli autoveicoli e i motoveicoli, esclusi quelli adibiti ad uso professionale, a decorrere dall’anno in cui si compie il trentesimo anno dalla loro costruzione sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica provinciale. Essi sono assoggettati, in caso di utilizzazione su pubblica strada, ad una tassa di circolazione forfetaria annua nella misura stabilita dall’articolo 63, comma 4, della legge 21 novembre 2000, n. 342, e successive modifiche.

3. Salvo prova contraria, i veicoli di cui ai commi 1 e 2 si considerano costruiti nell'anno di prima imma tricolazione in Italia o in un altro Stato.”
2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2016.

3. Dal 1° gennaio 2016 le tasse automobilistiche relative agli autoveicoli e ai motoveicoli, esclusi quelli adibiti ad uso professionale, che a quella data siano già ultraventennali sono corrisposte con le modalità ed entro i termini di scadenza di cui al decreto del Ministero delle Finanze 18 novembre 1998, n. 462.

OMISSIS

Per chi volesse vedere l'intera legge, potrà trovarla qui: Download