News


DIVIETI di circolazione nel Comune dii Bolzano

Martedì 18 dicembre 2018

Qui pubblichiamo la nuova ordinanza del Comune di Bolzano sull’argomento dei divieti di circolazione. Con questa nuova ordinanza sono andate perdute le eccezioni previsti in estate per i veicoli iscritti nei registri dell’A.S.I.. Purtroppo la direzione del club residente a Bolzano non è riuscito a salvaguardare gli interessi precedentemente acquisiti di tutti i soci dell’A.S.I.
Ordinanza


Annullamento di gite:

Lunedì 10 settembre 2010

Visita al MUSEO DELLA TECNICA a Speyer (D)
Purtroppo abbiamo dovuto annullare la prevista gita per la visita del Museo della Tecnica a Speyer per scrasa partecipazione, probabilmente dovuta per le elezioni privinciali fissate dalla politica dopo che abbiamo stabilito noi la data per la gita. Riterniamo di riproporre questa gita l’anno venturo per la data del 16-17 novembre 2019.

Gita a Malcesine
Con dispiacere comunichiamo che anche la gita autunnale a Malcesine è stata annullata. L'incaricato si è mosso troppo tardi per organizzare la gita interessante.


FIAT 500 a Bolzano

Venerdì 15 giugno 2018

In occasione di un evento per FIAT 500 a Bolzano, in cui non siamo stati coinvolti in alcun modo, il signor Davide Brancalion del Veteran Car Team di Bolzano ci attacca in modo ingiustificato. Portiamo la mail a Vostra conoscenza come l'abbiamo ricevuta. Tutti, possono farsi un'opinione su questa personalità.
Mail
Foto 1 Foto 2 Foto 3


Prennuncio Sinsheim

Venerdì 1 settembre 2017

Per il 18 e 19 novembre 2017 è in programma una gita con pulman a Sinsheim (D) per visitare il locale Museo della tecnica. Li non si trovano solo centinaia di autovetture e motocilclette d’epoca, ma anche locomotive a vapore, leggende della formula 1, veicoli sportivi, veicoli che hanno ottenuto records ed aerei. Sul tetto sono esposti anche i jet supersonici Concorde e Tupolev 144 che possono essere visitati all’interno. Maggiori informazioni nella prossima circolare. Il contributo che sarà indicato nella circolare comprenderà il viaggio con il pulman, la cena, la prima colazione, il pernottamenmto un camera doppia e l’entrata al museo.


Preannuncio Castagnata

Venerdì 1 settembre 2017

La castagnata di quest’anno è programmata per sabato 4 novembre 2017 nel Gschlösslerhof di Varna.


Invito del Garage 61

Lunedì 14 marzo 2016

La organizzazione del „Garage 61“ invita i soci alla Dolomites Classic Run 2016 per sabato 25 giugno 2016. Trovate qui la descrzione ed i moduli d’iscrizione:
Descrizione DOLOMITES CLASSIC RUN
Modulo iscrizione DOLOMITES CLASSIC RUN


Bollo Auto 2016

Mercoledì 18 novembre 2015

Per il 2016 ci sono nuove disposizioni in materia di tasse automobilistiche - vedi rubrica Notizie utili - Bollo Auto


Il nuovo Certificato di Proprietà Digitale (CDPD)

Venerdì 16 ottobre 2015

Dal 5 ottobre 2015 è stato introdotto il nuovo Certificato di Proprietà Digitale. Quando si faceva un passaggio di proprietà per un veicolo, il P.R.A. e le agenzie per esso, rilasciavano il Certificato di Proprietà in forma cartacea. Nell’intento di semplificare l’amministrazione pubblica, è stato introdotto a partire dal 5 ottobre 2015 quello digitale. Cioè al proprietario del veicolo viene rilasciato una attestazione che detto certificato può essere visionato su un sito apposito dell’A.C.I.. Digitando il codice abbastanza complesso indicato sulla dichiarazione, si può visionare il Certificato di Proprietà. è possibile anche stampare questa visura. Nessun problema per chi ha il computer ed internet. Sicuramente ci sono dei vantaggi di questa novità. Ma ci sono ancora molte persone in particolare quelle anziane che non hanno computer ed internet e quindi si trovano spiazzati da questa novità. Perchè non è stato previsto che invece della dichiarazione, l’utente potesse ricevere già una stampa dalle visura del nuovo CDPD? Riportiamo qui sotto gli esempi della dichiarazione e della visura di un CDPD.
Attestazione
Visura CDPD


Sessione di omologazione auto del 5 settembre 2015

Giovedì 15 ottobre 2015

In data 5 settembre 2015 l’apposita commissione tecnica auto ha esaminato a Vipiteno 35 vetture dei nostri soci. Ben 22 vetture (63%) sono stati accettati senza osservazioni. Per molte altre vetture le osservazioni riguardavano solo piccoli dettagli facilmente eliminabili. Ciò dimostra che la selezione dei veicoli da presentare e la redazione della modulistica sono state molto professionali e testimoniamo la competenza del commissario tecnico del club preposto. Con l’occasione ringraziamo il nostro socio Robert Holzer per aver messo a disposizione la sua bellissima officina Garage EUROPA a Vipiteno.


Asta di veicoli di interesse storico

Venerdì 11 settembre 2015

Sabato 26 settembre 2015 si svolge la 4. Asta di veicoli di interesse storico ad Appiano. Ci sono molte opportunità per gli appassionati. Potete visitare direttamente il sito dell'asta con il seguente link:
http://www.garage61.it/it/auctions


La storia incredibile di un pacchetto postale

Lunedì 3 agosto 2015

In data 24 luglio 2015 alle ore 09.58 abbiamo spedito un pacchetto postale (Paccocelere 3) da Bolzano all’A.S.I. di Torino. In genere un simile pacchetto arriva nel giro di tre o quattro giorni, quindi si poteva prevedere la consegna a Torino verso il 28 luglio 2015. Questa volta però il pacchetto ha percorso un’odissea incredibile, come potete vedere dalla tabella sottostante. Arrivato in data 27 luglio 2015 al HUB Pacchi di Bologna, per colpa di un dipendente alquanto poco furbo o forse analfabeta, il pacco torna a nord, passando per gli uffici postale di Verona, Bolzano e Bressanone per giungere a Vipiteno, sede del mittente. Avendo potuto seguire il percorso del pacchetto, sono intervenuto all’Ufficio Postale di Vipiteno, dove il problema è stato affrontato con estrema gentilezza da parte del personale, ottenendo che il pacchetto fosse instradato nuovamente alla volta di Torino. Sabato mattina del 1 agosto il pacchetto risultò essere a Milano e finalmente lunedì 3 agosto è finalmente arrivato a Torino. Il ritardo tuttavia ho procurato sia al mittente sia al destinatario molti problemi. Richiedere risarcimenti è puramente illusorio.
La storia sopra descritta è un esempio a quali rischi sono soggette le spedizioni postali e pertanto la nostra decisione di non spedire ai soci i singoli certificati, ma di pretendere il ritiro personale trova piena giustificazione.
Immagini


Sessione di omologazione moto 2015

Martedì 7 luglio 2015

Come da vari anni il nostro club organizza anche una sessione di omologazione per le moto. Quest’anno erano presenti le moto di tre club della Regione Trentino Alto Adige e precisamente il Nostalgic Car Club, come organizzatore con 26 moto, l’Oldtimer Club Pusteria con 11 moto ed il Gameag di Arco con 7 moto. Anche se nessuna moto è stata presentata dal Veteran Car Team di Bolzano e dalla Scuderia Storica Trentina, ci sembra molto strano che questi due club non riescano a motivare i propri soci a richiedere questa certificazione per le moto dei loro soci.Le foto mostrano solo una parte delle moto presentate. Si vede anche con quanta precisione le moto vengono controllate dai componenti della commissione. I commissari sono, Stefano ANTONIAZZI, Paolo BAZZANI, Gianluca BIACCA, Antonio BUSCEMI e Rossano MAGNANI. A loro va il principale ringraziamento, perchè nel loro tempo libero si mettono a disposizione del motorismo storico con tanta passione. Un particolare ringraziamento è dovuto anche al sig. Robert HOLZER, pure socio del nostro sodalizio e titolare dell’officina Garage Europa OPEL di Vipiteno e Prati e che mette a disposizione la sua officina quale sede della sessione di omologazioneDato la grande richiesta, il Nostalgic Car Club chiederà nuovamente una sessione di omologazione per l’anno venturo. I soci saranno informati per tempo sulla relativa data.

Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5


Raduno di VW, Maggiolini e Vespe il 9 luglio 2015 a Bressanone

Martedì 30 giugno 2015

L'Azienda di Soggiorno di Bressanone organizza il 9 luglio 2015 un raduno di VW, Maggiolini e Vespe, al quale i nostri soci, in possesso dei relativi veicoli, sono invitati. Per favore consulti l'allegato invito e si prenoti all'indirizzo ivi indicato.

Download


Divieti di circolazione nazionali

Lunedì 12 gennaio 2015

Il Ministro delle Infrastutture e Trasporto, on.le Maurizio Lupi aveva l’intenzione di inserire nella legge sulla stabilità il seguente emendamento (Tratto da Notiziario Motoristico del 17.12.2014, autore Francesco Giorgi): Emendamento del ministro dei Trasporti Maurizio Lupi alla Legge di Stabilità. Auto storiche e “auto vecchie”: dal 1 gennaio 2019 andranno definitivamente in pensione. Lo indica, in un emendamento presentato in questi giorni alla Legge di Stabilità, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi. In buona sostanza, il provvedimento prevede che a partire da quella data venga vietata la circolazione ai veicoli Euro 0, cioè quelli immatricolati prima del 31 dicembre 1992 (quando, cioè, entrò in vigore la normativa Euro 1), ovvero i veicoli a benzina senza catalizzatore e quelli “non ecodiesel”. L’emendamento indica espressamente che il divieto di circolazione (il cui obiettivo è chiaramente il graduale svecchiamento del parco auto in circolazione nel nostro Paese) si applicherà ai “Veicoli adibiti a trasporto di persone, a benzina senza catalizzatore o non ecodiesel, aventi una massa non superiore a 5 tonnellate”. La notizia farà nascere delle discussioni, soprattutto da parte dei proprietari di auto storiche, i quali potrebbero vedersi negato il permesso di circolare liberamente. Si può pensare, a questo proposito, che potranno essere messe in atto delle misure di deroga per le auto d’epoca (ultratrentennali), magari limitandone la circolazione come da tempo avviene in Gran Bretagna. Tuttavia, il dubbio si rivolge anche a tutti gli automobilisti che per affezione o per necessità economiche non possono o non intendono disfarsi della propria “veterana” (cosa che, se avvenisse davvero, leverebbe fra l’altro anche una fetta di lavoro a ricambisti e officine), che saranno costretti a rottamarla per acquistare (chi potrà!) un’auto di ultima generazione. Peraltro, il provvedimento non tiene conto del fatto che difficilmente le auto ultraventennali vengono utilizzate come veicoli “da tutti i giorni”: l’uso effettivo è più sporadico, dunque anche l’inquinamento è minore pur trattandosi di veicoli Euro 0. D’altro canto, spiega lo stesso Lupi, “L’Italia detiene il record negativo a livello europeo per anzianità di parco veicoli circolante (noi stessi abbiamo pubblicato nelle scorse settimane una news che riporta una recente rilevazione di Osservatorio Autopromotec, che indica come il 34% delle auto circolanti in Italia, cioè oltre 11 milioni di autoveicoli Euro 0, 1 e 2, ha più di 13 anni, n.d.r.)”. Lo “stop” alla circolazione per i veicoli Euro 0 dal 1 gennaio 2019 riguarderà anche pullman e autobus, che – secondo l’emendamento – sarà accompagnato da un ampio programma di rinnovo delle flotte di trasporto pubblico locale, attraverso la messa in atto di “Un piano di risorse che rinnoverà gli automezzi delle aziende comunali – indica il ministro dei Trasporti - Se in circolazione ci sono ancora degli ‘Euro 0’ vuol dire che i pullman che portano in giro le persone hanno quasi 30 anni. In questi quattro anni, credo che si potrà ottenere il rinnovamento, che porterà dei vantaggi per l’ambiente, per la sicurezza e per la filiera industriale”. Se consideriamo che nell’anno 2019 circoleranno solo pochi veicoli della classe Euro 0 e l’impatto ambientale complessivo di questi veicoli sarà molto inferiore a quello di tutti i veicoli della classe Euro 5, mi chiedo perchè non si vieta anche la circolazione di questi mezzi? Nella legge di Stabilità è stato inserito solo il divieto per i veicoli delle categorie M2 e M3 (M2: veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima non superiore a 5 t; - M3: veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima superiore a 5 t).


Tasse automobilistiche a partire dal 2015 (3)

Lunedì 12 gennaio 2015

Ora anche la Regione Emilia Romagna ha deciso di seguire l’esempio della Regione Lombardia, mantenendo le agevolazioni in atto fino al 2014.


Tasse automobilistiche a partire dal 2015 (2)

Lunedì 12 gennaio 2015

Riceviamo l’informazione, che la Regione Lombardia mantiene per quanto riguarda le tasse automobilistiche, la vecchia regolamentazione. Pertanto tutti i veicoli a partire dall’età di 20 anni, qualora iscritti all’A.S.I. e F.M.I. rimangono esentati dalla tassa di possesso e pagano solo una tassa di circolazione forfettaria, qualora circolano sui strade pubbliche. Un complimento ai relativi politici che hanno preso questa decisione favorevole al settore dei veicoli d’epoca.


Tasse automobilistiche a partire dal 2015

Venerdì 09 gennaio 2015

Purtroppo ora è definitivamente deciso che tutti i veicoli a partire dal 2015 fino all’età di 30 anni dovranno pagare nuovamente la tassa di possesso. Il Governo Renzi prevede un introito di soli 78,5 Mio. di Euro che come sappiamo vanno a favore delle Regioni e delle Province Autonome. Il danno che viene cagionato al settore è molto superiore dell’utile. Se pensiamo che molti di quei veicoli interessati saranno rottamati o esportati, anche il relativo ramo economico dei meccanici e carrozzieri perdono un determinato fatturato, che avrebbe dato un intrioto di tasse allo stato. Pertanto si scoprirà purtroppo in notevole ritardo che determinati veicoli delle classi superiori, mancheranno l’appuntamento al settore dei veicoli di interesse storico. Inoltre è una impertinenza di pretendere l’intera tassa, in quanto in molte città non si può più circolare con questi mezzi oppure solo limitatamente. Ma cosa ci possiamo attendere da politici che non vedono oltre il loro naso? Finchè in Italia non abbiamo politici di professione, che con istruzione adeguata ed acquisita in studi appropriati, la nostra economia continuerà a vivacchiare e non ci sarà la tanto spirata ripresa. Finché alcuni di loro si dedicano alla politica, solo per fare i propri interessei, non potremo sperare in miglioramenti. Il danno che queste persone causano, dovrà essere coperto come al solito dai contribuenti con tasse sempre in crescita.
Allegato: Circolare n° 11 e 11 2a parte dell’A.S.I.

Download


Tassazione per veicoli d'epoca

Giovedì 13 novembre 2014

Molti dubbi sono causati dall’intenzione del Governo Renzi per quanto concerne le vetture d’epoca. È allucinante quante Informazioni errate girano in questo periodo. Pertanto ritengo di fare chiarezza circa la situazione.È assolutamente falso che per iscrivere un veicolo come veicolo d’epoca, questo deve avere almeno 30 anni di età. Si tratta esclusivamente di aspetti fiscali.Nell’anno 2000 con l’art. 63 della legge 21.11.2000, n° 342 è stata abolita automaticamente per tutti veicoli con almeno 30 anni di età, con esclusione di quelli adibiti ad uso professionale, la tassa di possesso. Tale agevolazione poteva essere estesa anche ai veicoli con età tra i 20 e 30 anni a determinazione dell’A.S.I. e del F.M.I.È ora intenzione di abolire quest’ultima estensione per i veicoli tra i 20 e 30 anni di età e quindi questi saranno soggetti, a partire del 2015, nuovamente alla tassa di possesso. Il provvedimento non è retroattivo.Per avere certezza, si dovrà attendere, se ed in quale forma il disegno di legge del Governo (C. 2689) diventerà legge dello Stato (Patto di stabilità) che poi sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale in data 31.12.2014 con entrata in vigore a partire dall’01.01.2015 ed in quale modo sarà considerato nelle legge provinciale 11.08.1998, n° 9, che a ns. giudizio è anticostituzionale.Il gettito stimato di questo provvedimento è di circa 78,5 millioni di Euro e pertanto non contribuisce praticamente per niente ai 35 miliardi che dovranno essere reperiti con la Legge di Stabilità. Non dobbiamo peraltro dimenticare che questo gettito sarà incassato dalle Regioni e dalle Provincie Autonome e non farà parte degli introiti dello Stato. Per punire alcune pecore nere, saranno salassati anche molti collezionisti onesti. Il danno che in questo modo sarà generato, supera di gran lunga l’utile. Quanti veicoli di grossa cilindrata saranno rottamati o esportati a causa di tale provvedimento, in quanto l’ammontare delle imposte da pagare negli anni supera in quasi tutti i casi il valore del veicolo interessato. Rimane solo la speranza che Renzi e Co. comprendano che questo provvedimento equivale a spararsi nel proprio ginocchio. L’automobilismo Storico Italiano sarà ridotto, per quello che concerne la consistenza dei veicoli appartenenti a questa fascia di età, a poche utilitarie.


Nuovi criteri per l’accettazione di soci nuovi

Venerdì 3 ottobre 2014

ll Direttivo ha deciso che a partire dal 2015 accetteremo soci nuovi solo se in possesso di veicoli con età di almeno 30 anni. Saranno eccettuate da questa decisione i soci che sono in possesso di veicoli costruiti in numero limitato, veicoli a carattere sportivo (coupè e spider), veicoli completamente restaurati oppure conservati eccezionalmente bene. Il veicolo deve trovarsi in condizioni da richiedere ed ottenere il „Certificato di identità“ A.S.I. („targa oro“). In ogni caso deve trattarsi di un veicolo suppletivo destinato espressamente alla conservazione e che il socio abbia a disposizione, per l’uso abituale, un altro veicolo.


Merceds 280

Mercoledì 2 dicembre 2013

Una MERCEDES 280 (123030), anno 1978, revisione 05/2013, viene ceduta gratuitamente ad un appassionato di veicoli d’epoca. La vettura è marciante, ma l’alternatore non carica più. Informazioni in segreteria al numero telefonico 339 7317990


Il Centro Prove di Verona

Venerdì 18 ottobre 2013

Tutti i veicoli che sono stati immatricolati per la 1a volta prima del 1960 e che successivamente sono stati radiati (per demolizione o cancellazione d’ufficio) e per i quali non sono più disponibili i documenti di circolazione, devono essere sottoposti al collaudo presso il Centro Prove di Verona. Poco tempo fà siamo stati li con due scooter ed abbiamo potuto raccogliere alcune preziose esperienze circa la effettuazione di questi collaudi. Tra l’altro per i veicoli deve essere disponibile un apposito attacco per il decelerometro, che misura l’efficienza dei freni. Nelle foto allegate si possono vedere l’efgfettuazione della prova di frenata con due scooter diversi della marca Innocenti degli anni ‘50. Il nostro commissario tecnico può dare ai soci interessati tutti i dettagli necessari.

Foto 1
Foto 2
Foto 3


Certificazione di trattori d’epoca

Giovedì 26 settembre 2013

Anche trattori possono ottenere la prelibata certificazione con la cosiddetta „targa oro“. Il sabato 7 settembre 2013 è stato organizzato dall’associazione Burggräfler Schlepperfreunde in collaborazione con il „Nostalgic Car Club“ di Vipiteno una sessione di certificazione di bellissimi trattori restaurati con tanta diligenza, per la maggior parte degli anni ‘50. Circa 15 trattori, tra cui anche mezzi rarissimi come un Kögel, alcuni Lugli, Porsche ed Allgeier e Fendt sono stati esaminati a Caines presso il Museo dei trattori dell’Ungerichthof da un commissario addetto dell’A.S.I. È chiaro che questi trattori non lavorano più, ma vengono utilizzati solamente per delle attività di tempo libero.

Foto


Occasionissime

Mercoledì 19 giugno 2013

Siamo stati informati che è in vendita una OPEL Monza, Anno costruzione 1979, solo per amanti d’epoca, azzurro metallizzato, immatricolati solo 2 pezzi 2 in tutta Italia, tenuta molto bene. Prezzo interessante.
Inoltre è disponibile una CITROEN CX GTA 2.5 grigia anno costruzione 1986, con tetto apribile. Interni VIP.
Viene ceduta anche una bella e rara ALFA 33 Station Wagon.
Informazioni in segreteria 339 7317990.


Asta di vetture d'epoca

Mercoledì 14 marzo 2013

Informiamo i nostri soci che il 23 marzo 2013 si svolge la 2. asta di vetture d'epoca presso il "Garage 61" ad Appiano sulla Strada del Vino. Potete visionare il link http://www.garage61.it/de/auctions/auktion-2013 oppure scaricare i files allegati.

Download volantino
Download catalogo


Precisazioni

Venerdì 16 novembre 2012

A scanso di notizie false e tendenziose diffuse da altro club locale per ignoranza o interessi non ben individuati, teniamo a precisare che un veicolo può essere certificato come storico, nell’anno in cui si compie il ventesimo anno della sua costruzione. (legge 21.11.2000, n. 342, art. 63). Pertanto questa è la condizione principale. Ovviamente devono essere soddisfatte altre condizioni tra cui il suo uso deve essere sporadico, finalizzato al tempo libero, al divertimento, ecc. L’uso giornaliero è considerato uso professionale e quindi tassativamente escluso anche dalla legge sopraccitata. Altra condizione è che il veicolo si trovi in uno stato di conservazione accettabile (esente da danni evidenti come ammaccature e graffi, ruggine, interni sgualciti, vernice opaca e/o scrostata, ecc.) o eventualmente restaurata in conformità all’originale. Sicuramente non è nostra intenzione accettare soci che mirano esclusivamente a godere delle agevolazioni (assicurazione, bollo, ecc.) previste per i veicoli iscritti e destinati alla conservazione. Pertanto generalmente il socio ha a disposizione un altro veicolo per l’uso quotidiano. A questo punto non fa assolutamente differenza la marca o il tipo di veicolo e quindi le utilitarie (p.es. FIAT Panda) possono essere iscritte alla stessa stregua delle vetture di lusso (p.es. Jaguar, Ferrari, Mercedes, ecc.). Per iscrivere un veicolo all’A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano - Torino) ci sono varie possibilità, ma il veicolo deve essere visitato dal nostro Commissario tecnico, che di seguito delucida la procedura ed eventualmente a richiesta del socio, procede a compilarla come necessario. Per quanto concerne le quote di associazione, il nostro club applica la quota minima prevista dall’A.S.I. e precisamente Euro 100,00/anno (di cui Euro 58,68 vanno al club e Euro 41,32 vanno all’A.S.I.). Questa quota vale per tutti i soci, indistintamente dal numero e dal tipo di veicolo posseduto. Il nostro statuto non prevede agevolazioni o condizioni di favore. Ciò è dovuto nel rispetto dell’uguaglianza dei rapporti tra il club e tutti i soci.


Festa della Città di Merano

Mercoledì 1 agosto 2012

Informiamo i soci che il fine settimana dell’11 e 12 agosto si svolge la Festa della città di Merano. Alleghiamo qui il relativo volantino.

Download voltantino


Sessione di certificazione ASI per gli autoveicoli

Sabato, 30 giugno 2012

Dopo le moto del 19 maggio, il 30 giungo era il turno delle auto dei soci del "Nostalgic Car Club" per essere esaminate circa la loro originalità. Sono intervenuti ben 10 commissari dell’A.S.I. per controllare le vetture. Se erano presenti piccoli errori i proprietari sono stati avvisati di correggerli entro un determinato periodo di tempo. Se poi i veicoli corrispondono ai criteri, riceveranno come riconoscimento la targhetta di ottone ("targa oro") ed un certificato, che documenta lo stato al momento della verifica. Questo certificato è molto importante, qualora la vettura viene coinvolta in un incidente. La valutazione del danno deve essere fatta in considerazione che si tratta di un veicolo di interesse storico e non una qualsiasi vecchia vettura. Curiosità: la Mercedes visibile nella foto è quella dell’ex presidente della giunta provinciale dott. Silvius Magnago. Anche questa vettura ha superato egregiamente l’esame.

visualizza le foto
Dolomiten 05/07/2012


Sessione di certificazione ASI per le moto

Sabato, 19 maggio 2012

Sabato 19 maggio 2012 il "Nostalgic Car Club" ha ospitato la commissione della federazione A.S.I. di Torino per la certificazione delle moto, nelle personedegli esperti prof. Delmo Gamba e Tony Luciano. Sono state esaminate 19 moto degli anni ‘50 agli anni ‘90 circa il loro stato originale o conforme all’originale. Tutti i veicoli che hanno superato l’esame riceveranno una targhetta di ottone più nota con il nome di "targa oro". Questa sessione che ha esaminato le moto, è stata la prima di questo genere che è stata organizzata in Alto Adige. Questo dimostra che il "Nostalgic Car Club" da molto peso ai suoi compiti istituzionali.

visualizza le foto
Dolomiten 21/05/2012


Sessione di certificazione ASI per gli autoveicoli

Domenica, 25 marzo 2012

Visto che il giorno 12 maggio 2012 Bolzano e un po' tutta la provincia saranno interessati dal raduno nazionale degli Alpini, con conseguenze non prevedibili per il traffico anche al di fuori del capoluogo, abbiamo richiesto lo spostamento della sessione di certificazione per auto a sabato 30 giugno 2012.


Sessione di certificazione per il certificato di identità ("targa oro") per gli autoveicoli

Giovedì, 13 ottobre 2011

Informiamo tutti gli interessati che è stato fissata la data per la sessione di certificazione. La commissione viene quindi sabato 13 maggio 2012 probabilmente a Vipiteno. Le relative domande devono essere a Torino al più tardi il 12 aprile 2012


Contrassegni per motorini

Mercoledì, 4 maggio 2011

I contrassegni trapezoidali per motorini dovranno essere sostituiti tra breve con i nuovi contrassegni a 6 caratteri. Per Vs. conoscenza alleghiamo il Decreto ministeriale del 2 febbr5aio 2011, che indica anche i tempi per richiedere i nuovi contrassegni (vedi documento)


Fiera del Tempo Libero 2011

Martedì, 19 aprile 2011

Anche quest’anno siamo presenti alla Fiera del Tempo Libero dal 28 aprile al 1° maggio 2011 ed abbiamo a disposizione per i nostri soci un certo numero di biglietti gratuiti. Soci interessati possono richiederli al numero telefonico 339 7317990.


Assemblea A.S.I.

Domenica, 17 aprile 2011

In data 16 aprile 2011 si è svolta a Torino l’elezione del presidente e del Consiglio Federale dell’A.S.I.. L’Avv. Roberto Loi è stato riconfermato presidente con larghissima maggioranza per i prossimi 4 anni (vedi documento).
In quest’occasione abbiamo anche potuto chiarire definitivamente la nostra posizione con i responsabili e quindi non ci sono più problemi.


Gita alla partenza della 1000 Miglia

Venerdì, 15 aprile 2011

L'Oldtimerclub Pusteria organizza un pullman per la partenza della gara 1000 Miglia. Chi vuole apprifittare dell'occasione è pregato di rivolgersi direttamente alla Ditta Oberhollenzer al numero telefonico 0474 676555


Inaugurazione del Garage 61 ad Appiano

Giovedì, 14 aprile 2011

Per l'inaugurazione ufficiale del Garage 61 ad Appiano l'organizzazione chiede che vengano messi a disposizione alcune belle vetture d'epoca. Chi fosse disponibile si metta in contatto con il numero 339 7317990


Gestione sito

Lunedì, 21 marzo 2011

A causa dei noti problemi creatisi all’interno del Consiglio direttivo il nostro sito è stato abbandonato da troppi mesi. Da pochi giorni l’incarico di amministrare il sito è stato assegnato ad altra persona, pertanto si spera di poter riprendere la diffusione di notizie attuali con opportuna tempestività.


Certificato di rilevanza storica e collezionistica

Martedi, 2 novembre 2010

La circolare n. 19277/23.25 del 3 marzo 2010 è stata sostituita dalla Circolare n. 79260 del 4 ottobre 2010.
» Qui in allegato può trovare la nuova Circolare. (82 KB)


Certificato di rilevanza storica e collezionistica

Lunedi, 28 giugno 2010

Ora è noto anche il nuovo modulo con il quale questo certificato può essere richiesto.
Sono richieste una serie di informazioni ed in particolare la documentazione fotografica è diventata molto più ampia.
Queste sono le fotografie necessarie (per auto e moto):

  • Lato destro del veicolo;
  • Lato sinistro del veicolo;
  • Vista frontale;
  • Vista posteriore;
  • Motore dal lato destro;
  • Motore dal lato sinistro;
  • Misura delle ruote (se sugli assi sono previste misure differenti, allora sono richieste le foto delle ruote di entrambe le assi);
  • Sedili anteriori;
  • Sedili posteriori;
  • Cruscotto;
  • Punzonatura del numero di telaio;
  • Punzonatura del numero di motore;
  • Inoltre sono richieste delle foto nello stato prima e durante il restauro.
Poi sono necessarie una o più dichiarazioni di officine relative alla rimessa in sesto del veicolo (le officine devono essere iscritte alla Camera di Commercio).
Per ulteriori domande è a Vs. disposizione il nostro commissario tecnico auto e moto.


Iscrizioni alla 4° Mendola History

Giovedi, 29 aprile 2010

Le iscrizioni per la 4a edizione della Mendel History sono aperte. I soci che intendono partecipare alla gara e si iscrivono tramite il nostro club, avranno una riduzione sulla quota di partecipazione. I moduli per l’iscrizione ed il programma dettagliato possono essere scaricati direttamente dal sito www.scuderiadolomiti.com.
Per le iscrizioni nostro tramite preparare la completa modulistica e consegnarcela telefonando prima al numero telefonico 339 7317990.


Certificato sostitutivo delle caratteristiche tecniche

Lunedi, 26 aprile 2010

Il certificato sostitutivo delle caratteristiche tecniche è "morto" a partire dal 20 marzo 2010. Il decreto ministeriale 17 dicembre 2009, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19 marzo 2010, cambia le regole per le reiscrizione di veicoli radiati al P.R.A. e quindi in futuro ci sarà il "Certificato di rilevanza storica e collezionistica". Per l’emissione di questo nuovo certificato sono in corso contatti tra l’A.S.I. ed il Ministero delle Infrastutture e dei Trasporto per concordare quali informazioni dovranno essere inserite in questo nuovo certificato. Dopodiché l’A.S.I. comunicherà ai club la nuova procedura. È tuttavia molto difficile prevedere i tempi necessari per l’istituzione della nuova procedura, all’Assemblea dell’A.S.I. del 24 aprile 2010 alla quale abbiamo partecipato, è stato ipotizzato un lasso tempo di qualche mese. Non appena ci saranno novità, provvederemo di comunicarle sempre su questo sito.


L'ASI informa con E-Mail del 14 aprile 2010

Mercoledi, 14 aprile 2010

Informiamo che per motivi non dipendenti dalla nostra volontà (decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 30 marzo 2010 che ha modificato, aumentandole, le tariffe di spedizione postale dei prodotti editoriali), LA MANOVELLA di aprile arriverà in ritardo a causa delle problematiche legate a questa norma.
Ce ne scusiamo, sperando che per i mesi futuri tutto si risolva e torni alla normalità.


Benedizione veicoli d'epoca a Brunico

Mercoledi, 14 aprile 2010

Informiamo i nostri soci che domenica 25 aprile 2010 il Club della Pusteria organizza una benedizione dei veicoli d'epoca a Brunico. Chi volesse partecipare è pregato di prenotarsi direttamente aprendo il link seguente.
» Programma (68 KB)


Nuove disposizioni per veicoli d’epoca

Martedi, 6 aprile 2010

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti con un decreto ha stabilito alcune nuove regole per quanto concerne i veicoli d’epoca.
In allegato pubblichiamo il decreto ministeriale del 17 dicembre 2009 e la relatva circolare n. 19277/23.25 del 3 marzo 2010.
» Decreto ministeriale del 17 dicembre 2009 (226 KB)
» Decreto ministeriale del 17 dicembre 2009 Appendice 1 (816 KB)
» Circolare n. 19277/23.25 del 3 marzo 2010 (59 KB)


Veicoli dell’abolita categoria "promiscuo"

Lunedi, 8 marzo 2010

Dopo molto tempo e dopo aver appellato a ben due commissioni tributarie, il ricorso per le tasse automobilistiche per i "promiscui" è andato a buon fine.
maggiori informazioni


Ritrovo mensile

Lunedi, 11 gennaio 2010

Incontro mensile (Attenzione: da febbraio 2010 cambiamo locale) Per venir incontro alle esigenze dei soci ed a tutti gli appassionati dei veicoli d’epoca (anche di altri clubs), richiamiamo la Vs. attenzione che il direttivo è a disposizione ogni primo lunedì del mese a partire dalle ore 20.00. Da febbraio 2010 siamo pressi il Bar Meitinger, via Silberleiten 1, Terlano (Questo Bar si trova sulla vecchia statale, proveniendo da Bolzano, in prossimità della prima rotatoria).
Chiunque è interessato, può chiedere tutte le varie informazioni riguardanti i veicoli d’epoca. Li si ritrovano anche molti soci, che trascorrono una piacevole serata e si scambiano le varie esperienze. In tale occasione possono anche venir ritirati i vari certificati ASI.
Qualora il primo lunedì del mese fosse festivo, il ritrovo si sposta al lunedì della settimana seguente, come indicato nella seguente tabella:

1. Trim.2010 2. Trim.2010 3. Trim.2010 4. Trim.2010
04.01.2010 12.04.2010 05.07.2010 04.10.2010
01.02.2010 02.05.2010 02.08.2010 08.11.2010
01.03.2010 07.06.2010 06.09.2010 06.12.2010


Collaudo dei veicoli

Mercoledi, 30 settembre 2009

A decorrere dal 17 agosto 2009 è entrato in vigore un decreto recentemente emanato e dato che vengono modificate alcune procedure, non è più possibile fare le revisioni presso le officine private dei nostri veicoli d’epoca. Il problema sembra originato dal fatto che i nostri veicoli non hano il numero di telaio a 17 caratteri in uso dal 1981.

Per poter effettuare nuovamente le revisioni presso le officine private, è necessario che i veicoli con i vecchi numeri di telaio vengano inseriti in un archivio speciale centrale a Roma Per fare ciò è necessario recarsi presso gli Uffici della motorizzazione civile, portare con se il libretto di circolazione e richiedere l’inserimento del proprio veicolo nell’archvio speciale. Dopo pochi giorni sarà nuovamente possibile effettuare la revisione presso le officine private.


Lavorazioni metalliche con verniciatura a polveri epossidiche

Giovedi, 28 maggio 2009

Sapevate già che lavorazioni metalliche o verniciature possono essere eseguite da Karin Neulichedl, associata al Nostalgic Car Club, presso la sua azienda KAAN, Gostner Wiese 1, 39053 Prato all’Isarco (BZ). Potete contattarmi al numero telefonico 339 3325476.
Presentandosi con la tessera soci ricevete uno sconto preferenziale del 10%.


Quote associative per il 2010

Giovedi, 22 maggio 2009

Informiamo i soci che il Consiglio Federale dell’A.S.I. nella sua riunione del 12 dicembre 2008 ha deciso che a partire dal 2010 le quote associative dei club federati deve ammontare ad almeno Euro 100,00/anno, comprensiva della quota A.S.I.

Ne consegue che a partire dall’anno prossimo non potrà più essere concessa la riduzione prevista per i pensionati, che dovranno, ns. malgrado, versare la quota piena (CIRCOLARE QUOTA ASSOCIATIVA 2010.pdf - 319 KB).


Certificato di storicità

Giovedi, 22 maggio 2009

Informiamo i nostri soci ed tutti i lettori del nostro sito, che il Consiglio Federale dell’A.S.I., nella sua riunione del 16 gennaio 2009 ha deliberato che a partire dal 1° luglio 2009 sarà reintrodotto l’onerosità per l’emissione dei certificato di storicità.
Pertanto a partire da questa data i costi saranno di Euro 20,00 per le autoveicoli e di Euro 10,00 per le moto.


Distribuzione della rivista "La Manovella"

Giovedi, 26 febbraio 2009

Con la presente informiamo i nostri soci e tutti i soci A.S.I. che visitano il nostro sito, che la distribuzione della rivista "La Manovella" è in crisi dal mese di dicembre 2008. La colpa non ricade sul nostro club e tantomento sull’A.S.I. o la tipografia che la stampa. La colpa del disservizio è da attribuire unicamente a quel mastodontico e disorganizzato Ente che si chiama Poste Italiane S.p.A. e che può permettersi ciò senza problemi, visto che il servizio non reso deve essere pagato in anticipo. Ci dispiace che molti dei nostri soci subiscono questo disservizio.


Assemblea ordinaria dei soci

Lunedi, 5 gennaio 2009

L’annuale Assemblea Ordinaria si svolgerà in data 15.01.2009 alle ore 23.55 in prima convocazione e venerdì, li 16 gennaio 2009, alle ore 19.30 in seconda convocazione nella sala del Lanserhauses Raiffeisen-Forum Appiano, Sala 2, Via J.-G.-Platzer 22-24, con il seguente ordine del giorno:

  • Resoconto dell’attività 2008,
  • Approvazione del bilancio con possibilità di visionare i documenti originali,
  • Programma 2009, eventuali proposte dei soci sono gradite,
  • Varie ed eventuali.
Preghiamo tutti i soci a partecipare all’assemblea e di venire puntuali.


Attuali proposte e disegni di legge

Venerdi, 2 gennaio 2009

Attualmente presso la Camera Dei Deputati e il Senato della Repubblica ci sono le seguenti proposte e disegni di legge.

Gli argomenti più importanti sono:

  • tasse automobilistiche
  • revisioni
  • divieti di circolazione

Disegni di legge in senato:
Download disegno di legge n. 94 (97 KB)
Download disegno di legge n. 339 (83 KB)
Download disegno di legge n. 946 (67 KB)
Download disegno di legge n. 1220 (109 KB)

Disegni di legge alla camera:
Download disegno di legge n. 677 (55 KB)
Download disegno di legge n. 1249 (41 KB)


Ultime notizie

Lunedi, 6 ottobre 2008

L'esposizione a Bressanone annunciata con circolare n. 06/2008 è stata successivamente posticipata all’11 ottobre 2008. Riportiamo qui di segiuto il testo modificato:


Esposizione di veicoli d’epoca (moto e autovetture) a Bressanone


Per Sabato 11 ottobre 2008 il Motorcycle Classic Club organizza presso la Scula professionale "Enrico Mattei" via Pra delle Suore 1, una esposizione di moto ed auto d’epoca. La manifestazione è appoggiata dalla Provincia di Bolzano. A tutti coloro che sono disponibili ad esporre il loro mezzo, è offerto un servizio di ristorazione. Prenotazioni direttamente dal sig. Stefano Arleoni al numero telefonico 328 5472301.


3a edizione Eggentaler Herbst Classic

Martedì, 23 settembre 2008

Nei giorni dal 9 al 12 ottobre 2008 si svolge la 3a edizione della "Eggentaler Herbst Classic".
A questo incontro che dura per 3 giorni si ritovano molte bellissime vetture d’epoca, in particolare dalla Germania.
Per i nostri soci è previsto uno sconto di quasi il 50% sulle quote di partecipazione in quanto non hanno necessità di pernottare in albergo.
Informazioni più dettagliate sul sito internet www.eggentalclassic.it o direttamente dall’iorganizzatore, Sig. Klaus Pichler, Hotel Ganischgerhof, Tel. 0471 616504.


Sessione di certificazione del 12 luglio 2008

Lunedi, 14 luglio 2008

In data 12 luglio 2008 è venuta la commissione dell’A.S.I. per verificare 28 vetture. Di queste ben 10 vetture sono state accettate subito. Per le altre vetture dovranno essere fatte alcuni miglioramento di poco conto, mentre per 3-4 le migliorie sono più consistenti. Le modifiche potranno essere documentate con nuove foto, senza necessità a sottoporre le relative vetture a nuova visita.
Prossimo appuntamento per il 20 settembre 2008 a Brunico.


Blocco delle associazioni

Venerdi, 6 giugno 2008

Il direttivo nella sua riunione del 5 giugno 2008 ha deliberato il blocco delle associazioni per nuovi soci. Pertanto verranno accettati solo richiedenti in possesso di un veicolo con almeno 30 anni di età. È sottinteso che i relativi veicoli devono trovarsi in un’ottimo stato. Eccezioni sono possibili solo se il richiedente è in possesso di un veicolo che è stato prodotto in una serie molto limitata.


Appello di un appassionato

Mercoledi, 9 aprile 2008

Pubblichiamo l’appello di un appassionato nella speranza che possa presto riavere il suo "gioiellino". Chiunque abbia notizia della vettura è pregato di avvisare il proprietario ed anche i CARABINIERI.

Cari Colleghi,
Il giorno 26/03/2008 ho subito a Roma il furto dell'auto ALFA ROMEO GT Junior, colore bianco,del 1968 targata RM E66041, telaio nr. 1221645.
Vi prego di segnalare questo fatto, eventualmente nei vs. siti WEB, o via email a vostri Associati. Cio' per allertare i Soci ed evitare ad essi un incauto acquisto.
Il furto della mia ALFA mi colpisce particolarmente per il valore affettivo che essa ha e spero con l'aiuto di tutti voi di poter ricevere un giorno la buona notizia dell'avvenuto ritrovamento. I LADRI debbono sapere che gli Amatori delle AUTO d'EPOCA sono una grande Famiglia nella quale il principio della solidarietà è alla base del loro spirito associativo. I LADRI SI DEBBONO SENTIRE OSSERVATI DA TUTTI NOI!
Vi ringrazio della vostra attenzione ed invio a voi tutti.

Cordiali Saluti

Raffaele Perrotta
Socio G.A.A.M.S
Gruppo Amatori Auto Moto Storiche
04026 Minturno (LT)
rafperrotta@gmail.com


Divieti preventivi di circolazione

Martedi, 30 ottobre 2007

Anche per quest’anno entrano in vigore i divieti preventivi di circolazione per gli Euro 0 ed anche Euro 1. Dato che le nostre vetture sono tutte Euro 0, dovremo osservare questi divieti. Con l’occasione dobbiamo precisare che ancora 4 anni fa ci eravamo mossi per far accettare che i veicoli iscritti all’A.S.I. venissero esentati da questi divieti preventivi. Ancora in primavera del 2004, quando il sindaco di Bolzano, sig. Salghetti Drioli ha iniziato il discorso dei divieti di circolazione, avevamo in mano (esiste anche un articolo pubblicato sull’„Alto Adige“) la conferma che i veicoli suddetti non dovevano osservare tali divieti. Nell’autunno dello stesso anno, quindi quando questi divieti sono stati introdotti, abbiamo ripreso il contatto con l‘allora sindaco, ed avevamo ricevuto assicurazioni circa la conferma dell’esenzione. Tuttavia le nostre premure sono state letteralmente distrutte dal Presidente del Club di Bolzano „Veteran Car Team“, sig. Davide Brancalion che in un intervista ha detto, che se il sindaco ritiene di dover vietare la circolazione anche delle nostre macchine, le finestre di tempo che restano sono più che sufficienti per muovere le nostre macchine. Per di più anche l’intervento diretto del Presidente dell’A.S.I., avv. Roberto Loi, non piu ha potuto far cambiare la situazione.


È ovvio che così il sig. Davide Brancalion ha reso un immenso servizio, purtroppo in senso negativo a tutti gli appassionati altoatesini dei veicoli d’epoca, recando grave danno non solo ai nostri soci, ma anche suoi stessi soci. Ovvio è anche il fatto che anche in futuro non ci sarà più nessuna possibilità per avere trattamenti particolari a livello provinciale e pertanto resta solo a sperare che vengano emanate delle leggi a livello nazionale.


Caso assicurativo

Lunedi, 27 agosto 2007

Con la presente vorremmo informare tutti i soci, che recentemente un nostro socio ha potuto difendere con successo i suoi diritti nei confronti di una assicurazione ed ha ottenuto il riconoscimento dei danni subiti.
Il fatto risale a più di quattro anni quando il nostro socio è stato coinvolto in un incidente stradale. Una vettura che lo seguiva lo a tamponato, scaraventandolo sulla macchina che era ferma davanti a lui. In questo modo la sua vettura d’epoca ha subito danni, sia alla parte posteriore che a quella anteriore.
Il danno è stato valutato essere di almeno 7.000,00 Euro, mentre il valore della vettura si aggirava sui 9.000,00 Euro. L’assicurazione di chi ha causato il danno ha offerto un indennizzo di appena 1.000,00 Euro. Con questa proposta il nostro socio non era d’accordo e quindi ha intrapreso le vie legali. Alla prima istanza, davanti ad un giudice di pace, la causa è stata respinta e di conseguenza il socio è andato nella 2. istanza.
Pochi giorni fa il relativo giudice gli ha dato ragione e quindi adesso riceverà il completo indennizzo del danno subito. Per ragioni di confidenzialità non possiamo rilevare i dettagli della vicenda, la quale però potrà essere utilizzata qualora dovesse servire per un caso analogo. In caso di necessità potranno essere fornite le relative documentazioni. Precisiamo che la vettura in questione è iscritta nei registri dell’A.S.I.


5° raduno Fiat 500/600 Steyr Puch - Domenica 09.09.2007

Lunedi, 20 agosto 2007

Il nostro Club è stato invitato a prendere parte al 5° raduno Fiat 500/600 Steyr Puch a San Giorgio (Brunico).
Alleghiamo il programma ricevuto dal Fiat 500 Club Europa: Download programma (161 KB).
Oltre alla gara ad ostacoli verrà anche premiata il partecipante più lontano, la vettura più bella, la vettura più vecchia ed il club più numeroso.

Per prenotazioni rivolgersi direttamente al Fiat 500 Club Europa (vedasi programma allegato).


Tasse automobilistiche

Mercoledi, 30 maggio 2007

Con uno scambio di E-Mail con L’Ufficio Tributi della Provincia di Bolzano, il dott. Balduzzo comunica come gli interessati devono procedere per far annotare definitivamente nel sistema di elaborazione dati, l’anno corretto di costruzione e/o 1a immatricolazione dei loro veicoli.

Riportiamo qui di seguito il testo della E-Mail:

Per quanto riguarda l'aggiornamento degli archivi con l'effettiva data di costruzione del veicolo, purtroppo in alcuni casi, come anche da Lei segnalato, tale data non viene automaticamente riportata nell'Archivio tributario. Per ovviare a tale inconveniente la prego di invitare i soci a produrre copia di carta di circolazione presso l'ufficio provinciale ACI, anche tramite fax, o al nostro call center "infobollo", con la richiesta di aggiornare definitivamente l'archivio provinciale tasse auto. Di fatti, dietro presentazione di idonea documentazione, è ad oggi possibile inserire in archivio l'anno di costruzione del veicolo, nel caso in cui questo sia diverso dalla data di immatricolazione presente in archivio. In tale maniera non è più necessario dimostrare ogni anno tale situazione, ma la rettifica rimane registrata a sistema. Di fatti la normativa tributaria sui veicoli ultraventennali in provincia di Bolzano fa riferimento ai veicoli che compiono 20 anni dalla data della loro costruzione (che può essere diversa dalla data di immatricolazione in Italia).

ACI-Ufficio provinciale, via Duca d’Aosta. 51, Bolzano Tel. 0471 271001
CALL CENTER INFOBOLLO: Telefono: 199.72.72.72 * Fax: 199.12.15.15 *
E-Mail: infobollo@bolzano.aci.it

* COSTI TELEFONICI: costo della telefonata da telefono fisso: 0,0619 Euro alla risposta più 0,1426 Euro al minuto quando avviene il contatto con l’operatore (costi IVA inclusa) ; da cellulare secondo le condizioni applicate dal Suo gestore.


Tasse automobilistiche

Martedi, 22 maggio 2007

In questi giorni l’Ufficio Tributi della Provincia di Bolzano spedisce l’Avviso di scadenza per le tasse automobilistiche. Purtroppo il sistema di elaborazione dei dati fa (erroneamente) riferimento solo alla data di 1a immatricolazione citata sul certificato di possesso e pertanto alcuni soci ricevono questo avviso di pagamento. Ciò interessa quasi esclusivamente quei soci che hanno acquistato un veicolo dai pompieri o ne hanno importato uno dall’estero. Per questi veicoli viene indicata coma data di prima immatricolazione, la data di immatricolazione con quella targa e non la data di prima immatricolazione assoluta o data di costruzione, che è riportata correttamente nel libretto di circolazione.

Già in passato siamo intervenuti presso l’Ufficio Tributi, ma come si vede e facilmente immaginabile, senza successo.

La tassa richiesta non deve essere pagata, nella maggior parte dei casi, come richiesta. Per il pagamento delle tasse automobilistiche rinviamo alla storia della tassa automobilistica pubblicata sul nostro sito oppure Vi invitiamo di telefonare alla nostra segreteria (339 7317990).

È anche altamente probabile che fra un-due anni vi arriva una contestazione per il presunto mancato pagamento della tassa automobilistica. Vi preghiamo di chiedere informazioni nella nostra segreteria, prima di eseguire qualunque versamento.


Commissione dell’A.S.I. a Bolzano

Venerdi, 27 aprile 2007 - Sabato 5 maggio 2007

Oggi 5 maggio 2007 è venuta la commissione dell’A.S.I. per verificare le vetture per le quali i nostri soci hanno preparato la domanda per il "Certificato di identità", impropriamente chiamato anche "targa oro".
Tutte le 8 autovetture presentate avranno l'ambita targa oro.